_______ Eventi-Attività _______

 

_____ L'Eco dalle Terre _____

________ Calendario ________

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 

________ Link Utili ________

Parola d'ordine #SALVIAMO IL MONTE GRAPPA

Parola d'ordine #SALVIAMO IL MONTE GRAPPA

Domenica 16 giugno 2013 a Romano d’Ezzelino in Via Carlessi si svolgerà, dalle 9.00 alle 20.00, una giornata di festa.
L'evento voluto e promosso da oltre 40 associazioni, gruppi e comitati, locali e non, punterà a sensibilizzare la gente, affinché torni ad essere parte attiva nella tutela e nella valorizzazione del territorio.

 

All'interno dell'area saranno dislocati diversi stand informativi ed espositivi, ci sarà un palco sul quale si alterneranno interventi su diverse tematiche, dalle grandi opere alla nuova proposta di un modello di sviluppo sostenibile. Si potrà partecipare alla passeggiata "Sui sentieri del Traforo", imparare a farsi il sapone ed, ancora, scoprire le piante innovative. Si svolgeranno, entro l'area, diverse attività ludiche per i più piccoli, senza dimenticare che a loro è riservato anche il magico mondo dei cavalli e degli asinelli.

La musica farà da cornice tra un intervento e l'altro sul palco, nessun concerto o manifestazione musicale, ma musica di base lanciata da Radio Gamma 5 e alcuni brevi live tenuti dal vincitore del Premio Recanati Musicultura Luca Bassanese e dal famoso rapper veneto Herman Medrano. Entrambi gli artisti, da sempre sensibili e impegnati nel sociale, ci aiuteranno a mettere in scena il vero protagonista della nostra kermesse: il "Massiccio del Grappa".
Questo è il motivo per cui l'evento, oltre ad essere una forte denuncia per dire "NO TRAFORO" ed ancora "MA SIO FORA LA SACRALITA' NON SI TRAFORA", avrà la finalità di mostrare ai residenti e ai turisti le potenzialità che il territorio dell’area del Massiccio del Grappa può offrire in termini di attrattiva turistica: la sua posizione geografica, la varietà delle situazioni morfologiche, altimetriche, climatiche e lo scarso livello di disturbo antropico favoriscono un habitat diversificato che consente la convivenza armonica dell'uomo, dell'animale e della natura.

Un patrimonio unico su cui si dovrebbe investire per il prossimo futuro, il nostro territorio grida "Basta Cemento" e chiede "Futuro", un futuro basato su un nuovo modello di sviluppo economico ecosostenibile, capace di rispettarlo e valorizzarlo, perché il territorio si sente bello e vuole essere ammirato e vissuto nella sua naturalità, il territorio chiama a gran voce una sola economia: il TURISMO.

Le potenzialità turistiche ed economiche associate al Massiccio del Grappa sono molto diversificate, tra le più importanti opportunità, certamente la presenza di siti storici legati ai tragici avvenimenti accaduti durante la Prima Guerra Mondiale, che elevano l’area quale bene comune da valorizzare (Monte Grappa tu sei la mia Patria); non meno importante è la naturalità conservata e gestita fino ad ora che ha elevato tutto il Massiccio del Grappa a Sito di Importanza Comunitaria e Zona di Protezione Speciale (Monte Grappa Tu sei la mia Aria).

Ad esso si sposano attività economiche specifiche legate all’agricoltura di montagna con prodotti tipici quali i formaggi Morlacco e Bastardo, oppure il Miele.

Il Grappa è anche sport e tempo libero, per scoprilo nel corso dell'evento abbiamo organizzato e promosso diverse attività di carattere sportivo, che nella loro specificità ci faranno amare il Grappa che può essere vissuto in tutte le sue stagioni: dalle passeggiate amatoriali alla più recente attività di Nordic Walking, ai giri in Montain Bike; dal volo libero con parapendio o deltaplano alle arrampicate sia in ferrata che in palestra di roccia, scopriremo anche l'esercizio di equilibrio e di bilanciamento dinamico attraverso lo Slacklining.

Domenica alla festa si potrà godere di tutte queste realtà e molte altre saranno in arrivo, visto l'eco positivo che l'evento sta raccogliendo, nonostante la volontà di qualcuno che in questi giorni sta cercando di applicare etichette che nulla hanno a che vedere e fare con la festa.

 

 Parola d'ordine #SALVIAMO IL MONTE GRAPPA

In particolare il programma ad oggi prevede le seguenti iniziative:

  • ore 9.00: Passeggiata tra le terre integre che da Via Carlessi arrivano a Pragolin per guardare a 360° il panorama esistente;
  • ore: 10.00: Miniconferenza su come “Farsi il sapone”;
  • ore 11.00: Miniconferenza sulla prospettiva nuova della “Canapa” e “Piante Innovative”;
  • ore 11.00: Arrivo del gruppo ciclistico da Treviso con l’iniziativa Biciclettata in Grappa;
  • ore 11.20: Arrivo amici “Motorati di Radio Gamma 5”
  • dalle ore 12:00 ad oltranza: arrivo della X-Grasp 2013: Salire a piedi prima degli altri per poi volare veloci con il proprio parapendio verso la vittoria. Una gara definita “Ecofly” senza l’ausilio di mezzi meccanici, solo con l’energia delle proprie gambe e con l’abilità di chi sa sfruttare la forza della natura per arrivare a meta volando. X-Grasp un nuovo modo di vedere il volo, un nuovo modo di mettersi in gioco;
  • dalle 14.00 in poi: interventi dal palco tenuti dalle diverse associazioni, gruppi e comitati e da cittadini.

L’obiettivo è salvare il MONTE GRAPPA, dalla protesta civile si arriva alla proposta, per dire che l’alternativa alla sua devastazione ha un nome e si chiama Turismo!

 

Tra  le altre iniziative promosse nel corso dell’evento, segnaliamo lo spazio dedicato alla cultura del libro che avrà come slogan
"FACCIAMO CRESCERE L'ALBERO DELLA CULTURA".

Chiunque desideri promuovere un proprio libro o di altro autore che tratti temi dedicati alla Valbrenta, alla Storia del Grappa e della Grande Guerra, alla Storia del luogo (usi costumi e tradizioni), alla Botanica, all'Enogastronomia, all'Ambiente, Al Paesaggio, ecc ed ancora esporre materiale informativo di promozione del territorio, vi aspettiamo numerosi le porte sono spalancate, far crescere nuovi rami all'albero della cultura significa rispettare questo grande patrimonio artistico, culturale e paesaggistico che ci rende unici al mondo.

 

ASSOCIAZIONE LIBERI CITTADINI PER IL GRAPPA
organizzatori evento e promotori